Insegnanti

LUISA NINFO

LAUGHOLIDAY2017_9043 - Copia

Sono nata a Padova il 29 gennaio del 1970, dove ho conseguito la Laurea in Giurisprudenza e in seguito l’abilitazione alla professione Forense, che ho esercitato con passione per più di 20 anni.
Il mio percorso dentro e attraverso di me è iniziato molto presto;  già da ragazzina ero affascinata dalla spiritualità, dalla ricerca del senso più profondo della vita e dalla sottile connessione tra le persone, la natura e le energie. Mi mancava però la chiave giusta per integrare questi Universi che convivevano in me: quello più pratico e materiale e quello più sottile e di ricerca, tanto da optare, almeno inizialmente, per un lavoro e una vita più tradizionali e “socialmente riconoscibili”.
Questa “separazione” con l’andare del tempo ha impattato negativamente in ogni settore della mia vita, costringendomi a mettere in discussione le mie certezze, ad ascoltarmi  nel profondo, a seguire la via del cuore.
Ho sperimentato ed approfondito alcune tecniche di guarigione energetica molto antiche, ho portato la meditazione nel mio quotidiano, ho praticato Yoga della Risata e il C.A.T.C.H®, ma soprattutto mi sono affidata agli Angeli che, con pazienza e infinito amore, mi hanno sostenuta ed ispirata nei momenti più difficili della mia vita, conducendomi con leggerezza a questa meravigliosa esperienza che chiamo “la mia seconda vita”.
La canalizzazione mi ha permesso di conoscere più profondamente me stessa e le mie radici, di sperimentare il sottile legame tra corpo, mente e anima, di percepire la connessione con le nostre guide e con gli Angeli.
Ho camminato, mi sono fermata, ho cambiato direzione….e sono ripartita: con pazienza ho imparato ad affidarmi e a fidarmi di me stessa, ad accogliermi … e così sono arrivata a  scoprire  che è tutto molto più semplice di quello che pensiamo, che tutte le risorse sono già dentro di noi e la VITA è semplicemente un cammino di gioia e di leggerezza verso la conoscenza di Se stessi.
Da qui nasce il desiderio di poter condividere questa mia esperienza, soprattutto quella con gli Angeli, in un luogo “l’Associazione Ali di Luce” dove ciascuno è libero di camminare sulla strada della consapevolezza profonda e del benessere, assaporando la propria meravigliosa Unicità.

Qualifiche e gradi:

  • I, II e III livello Egyptian Healing
  • Training Biennale presso Etherikos International School of Energy Healing and Spiritual Study, Atlanta Georgia -Processo di guarigione Eterica con gli Arcangeli, Regressioni a vite passate, regressioni tra una vita e l’altra .
  • The magic of Healing, Roy Martina
  • Oracle Training – Outer Space Joy e Roy Martina
  • Assertiveness Coach
  • Angel Card Reader, Moon Card Reader
  • DBT Decodifica Bio-Transgenerazionale
  • I, II e III livello Energy Vision
  • Teacher Trainer Laughter Yoga, certificata da Richard Romagnoli
  • Abilitata alla tecnica del C.A.T.C.H®
308.jpg

ALICE ZECCHIN

IMG_7216

ESTETISTA NATUROPATA

Nasco come Estetista vent’anni fa. Per esigenze famigliari mi sposto negli Stati Uniti dove conosco una nuova parte di me.

  Inizio a praticare Yoga e approccio l’Ayurveda capendo presto che per trattare un corpo e farlo star bene non posso limitarmi «all’esterno». Capisco il potere dell’inconscio e della somatizzazione.

  Rientrata in Italia decido di integrare i miei studi con l’Accademia di Naturopatia trattando le persone fin dal primo anno attraverso lo Shiatzu, la Riflessologia Plantare, Reiki e i Fiori di Bach.

  Il destino mi porta in India dove aggiungo alle mie conoscenze l’antica arte delle Campane Tibetane ed altri percorsi olistici personali.

Da qualche anno ormai utilizzo queste tecniche per sostenere le persone nei momenti in cui necessitano di una «spinta», aiutandomi anche con una disciplina alimentare, integratori e fitoterapici.

Mi definisco una accompagnatrice di luce.

LA NATUROPATIA DI ALICE

MANTENERE E MIGLIORARE LO STATO DI SALUTE IN MANIERA NATURALE

  • RISVEGLIO ENERGETICO
  • SOSTEGNO PSICOFISICO
  • PERCORSO INDIVIDUALE

Corpo mente ed energia sono interconnessi! Come naturopata osservo il malessere e ne cerco la causa scatenante, molte volte psicosomatica.

Per malessere intendo situazioni di non equilibrio, dovute tra le altre da stress, cambi di vita, di stagione, relazioni e da disturbi acuti o cronici.

Intervengo dunque con i Trattamenti Bioenergetici quali la Riflessologia Plantare, le Campane Tibetane, il Reikie loShiatzu. Associo un aiuto dalla natura attraverso percorsi con i Fiori di Bach, la Fitoterapia, la Oligoterapia, gli Integratori Naturali ed iConsigli Alimentari più adatti.

Il percorso è molto soggettivo, personalizzato come ognuno di noi in realtà è: unico e irripetibile.

ANGELINA PETTINATO

1962303b-7af6-4ac5-b4fc-a2b99c87c30c

Angelina Pettinato è una psicoterapeuta e scrittrice. Teacher e ambasciatrice dello yoga della risata, esperta in PNL educational, è stata direttore scientifico di corsi di alta formazione.

Si occupa di formazione, crescita personale e scrittura terapeutica. È un’attenta osservatrice della realtà e delle sue trasformazioni. Ha fatto diversi cammini spirituali che le hanno permesso di integrare tutte le sue competenze in A parole mie program, un percorso di autorealizzazione personale attraverso il cambiamento del dialogo interiore e della comunicazione.

Grazie alle consulenze individuali e ai corsi “A parole mie” e “Alchimia Narrativa” sta aiutando tante persone a focalizzarsi attraverso la narrazione del Sé, consentendo così il recupero di autostima, talento e motivazione a fare meglio rispettando i propri ritmi e i propri valori. Scrive fiabe e favole terapeutiche, Happy Writing Terapy. La sua mission è accompagnare chi si rivolge a lei sulla strada della felicità.

La PAROLA è vibrazione. Oltre ad essere uno strumento per esprimere ciò che si sente dentro e condividere e trasmettere le proprie conoscenze, la PAROLA rappresenta anche un canale spirituale attraverso il quale operare guarigione e cambiamento.

Angelina Pettinato è abilitata alla tecnica del C.A.T.C.H ed ha approfondito anche l’antica saggezza inca, ha pubblicato Ritorni Prometeo con l’Arduino Sacco Editore, una raccolta di poesie per Pagine Editore, Sognando la meta con Narcissus e il romanzo di crescita personale Ad un passo da noi, e tiene regolarmente un blog sul suo sito http://www.angelinapettinato.it

MASSIMILIANO PERI

Ricercatore sonoro, musicoterapeuta e maestro di percussione (attestato presso l’Accademia musicale Ignacio Serbantes Habana de Cuba).

Ha studiato l’arte del tamburo sotto la guida personale del maestro Zen Chino Chang.

Ha collaborato con diversi artisti italiani (Teresa De Sio, Cristiano De Andrè, Vinicio Capossela, Mauro Paga ni, PFM, Rosso Maltese) dopo diversi anni di esperienze acquisite in oriente (India, Tibet, Kashmir).

Si ritira due anni sulle Alpi Orobiche sotto la guida del Maestro Bee (best seller “Il Mendicante di luce”) approfondendo lo studio e la pratica R.E.V. (riequilibrio energetico vibrazionale) mediante le campane di cristallo, riconosciuto dalla neuroscienza sonora e fisica quantica, come lo strumento di frequenza  vibratoria più evoluto della medicina sonora.

Il massaggio sonoro
Utilizzando i vasi sonori di cristallo di rocca nel massaggio vibrazionale, ogni cellula assopita del nostro corpo viene risvegliata, rivitalizzata e convertita in armonia.

I suoni puri del quarzo di rocca pervadono ogni parte di noi riequilibrandoci, riportandoci alla nostra memoria naturale bio-cristallina.

Ricercatori e neuro-scienziati di tutto il mondo hanno appurato e sperimentato che la frequenza vibratoria del cristallo ialino conduce allo stato recettivo chiamato alpha, influenzando così il nostro sistema cerebrale, favorendo lo scioglimento delle tensioni attive, ristabilendo una condizione di quiete e rilassamento, rendendoci più aperti e sensibili nel corpo polarizzandoci, migliorando la nostra presenza e percezione della realtà in cui viviamo.

Inoltre il nostro cervello così stimolato produce sostanze chimiche che sono in grado di riparare varie manifestazioni psicosomatiche (es. ansia, stress, attacchi di panico, depressione, dipendenza da droghe e alcool).

Rappresentano un aiuto sostanziale verso la vita ed i nostri talenti creativi nascosti, sono una risorsa essenziale per migliorare e vivere pienamente a un livello più vigile e consapevole.

Dr. MARIANNA ALDOVALLI

foto-mary-1

Ho cominciato…
la mia esperienza professionale subito dopo la laurea inEconomia, che mi ha portato a lavorare in ambito sanitario. Da qui è nato il mio interesse per il mondo dell’udito e l’opportunità di studiare nuovamente per laurearmi inTecniche audio protesiche.

Quando studiavo all’università…
più studiavo l’udito, più restavo affascinata dalla sue sorprendenti capacità. Un organo così minuscolo, apparentemente secondario nel corpo, eppure così fondamentale per la nostra comunicazione, la nostra percezione del mondo, il nostro modo di pensare. Un miracolo non solo biologico e fisico ma anche neurologico: come studiosa ne sono tutt’ora attratta e continuo le mie ricerche.

Una nuova opportunità
Durante una telefonata per trovare una nuova soluzione al problema visivo di mio figlio, che ha dall’età di un anno e mezzo, ho approfondito il metodo AIT elaborato dal dottor Berard. Con grande entusiasmo ho intrapreso un nuovo percorso conseguendo l’abilitazione di Rieducatrice Uditiva certificata AIT Berard.

Relazione di causa-effetto
Nella mia lunga attività di audio protesista ho lavorato con persone i cui problemi uditivi influenzavano negativamente la loro vita, in particolare i bambini. Basti pensare, ad esempio, quanto può essere difficile per un bambino che non sente in modo corretto, vivere con serenità la scuola.
Il Dott. Berard aveva capito che esisteva una connessione diretta tra una scadente percezione uditiva e, ad esempio, un comportamento dirompente in classe o lo stesso andamento scolastico del bambino. Ne consegue che i problemi uditivi influenzino notevolmente il comportamento, in una relazione di causa-effetto.
I problemi uditivi hanno un ruolo attivo, a volte determinante, nella vita delle persone e ancora più se ci sono dei disturbi, come ad esempio l’iperattività, i disturbi dell’attenzione, la dislessia e i disturbi del linguaggio, i problemi d’apprendimento, solo per citarne alcuni.
Non credo che la rieducazione AIT Berard sia la panacea ma sono convinta che siauno strumento molto utileda aggiungere alle tecniche esistenti.

Pseudoscienza?
L’Università mi ha dato molte competenze sull’audiologia tradizionale, concentrandosi meno sull’aspetto qualitativo della percezione uditiva e i metodi ad essa legati.
Con la rieducazione uditiva ho potuto integrare questi due aspetti, che in realtà sono solo due facce della stessa medaglia. Sarebbe scorretto, però, considerare il metodo Ait Berard come una “pseudoscienza”, in realtà si tratta di un programma che si fonda su una conoscenza neurofisiologica e integrata dell’udito e per questo viene usata in tutto il mondo completandone i fondamenti classici.

La mia posizione sui casi gravi
Sono consapevole che, per la mia formazione da specialista, sono portata a focalizzarmi sulla mia metodologia ma cerco in ogni modo di non fare questo errore. Soprattutto di fronte a condizioni gravi (autismo, sindromi genetiche, …) non sarebbe corretto pensare alla rieducazione uditiva come la risoluzione completa del problema.
Nell’uomo ogni parte è in relazione con le altre per cui anche in situazioni problematiche l’udito va valutato attentamente e la sua riabilitazione va sempre associata ad altri interventi terapeutici.
Sono invece certa dell’efficacia dell’AIT Berard per le anomalie uditive più diffuse.

L’uomo come sistema integrato
Sono sempre stata affascinata dalla visione dell’uomo intesa come un’entità straordinariamente complessa, per il cui funzionamento, ogni piccola parte richiede un’armoniosa interazione con tutte le altre. In un mondo che invece lo considera solo come una macchina in cui i tanti ingranaggi devono funzionare singolarmente, lo studio dellamedicina tradizionale cinesemi ha permesso di dare alla fisiologia umana un nuovo significato da cui ripartire, in una visione integrata dell’uomo. La mia esperienza a continuo contatto con i bambini, mi porta a tenermi costantemente aggiornata e a seguire spesso anche corsi di pedagogia dello sviluppo.

NEREIDE & ARCHEVA

nero bianco ore 18

Ciao io sono Nereide. Dall’età di cinque anni sono in contatto con le energie sottili. In gioventù pensavo fosse “normale” e comune a tutte le persone dialogare con queste energie, ma crescendo mi sono resa conto della mia “diversità” e della difficoltà nel raccontare agli altri ciò che vedevo e sentivo, così decisi di chiudere per sempre questo canale. Crescendo però mi sono resa conto che quel talento lo dovevo mettere a disposizione del prossimo e così, inizialmente, mi sono avvicinata al mondo olistico acquisendo negli anni molte discipline fino a comprendere che il mio cammino era quello di seguire le mie percezioni e ascoltare i messaggi degli esseri di Luce.

E così, oggi, dopo un lungo periodo di sedimentazione e comprensione di specifici “messaggi” arrivati a più riprese, sono qui per portare a chi lo vorrà Archeva, uno strumento dedicato alle persone che hanno scelto di fare la differenza in questa fase di trasformazione per il mondo che verrà.

Ogni famiglia d’anime ha in sé un codice di formazione e d’appartenenza che si porterà di generazione in generazione per dare atto al patto preso nel nascere con il Creatore”

Questo è il messaggio primario arrivato dagli Esseri della Creazione e nell’intento di aiutarci a rispettare quel patto il Creatore ha deciso di donarci dei codici di attivazione tramite Archeva (e la mia persona), una sorta di accelerazione alla comprensione e pulizia di noi stessi e della nostra famiglia d’appartenenza, interessando anche chi ha vissuto prima di noi e chi verrà dopo di noi.

Copyright 2018 – Ali di Luce